Author Topic: Annunci  (Read 21002 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #15 on: January 26, 2011, 03:02:11 PM »
Marina Haven



Decreto della Gilda Pirata Numero 5564 - Anno 2685, Unità di Ayarr

1. Secondo l'accordo firmato tra la Gilda Pirata, l'unico legittimo sovrano della libera e democratica Karakanda, chiamata PRINCIPALE e il Governo Imperiale Continentale, chiamato CONTRAENTE, datato 2645 dall'Unità di Ayarr, il PRINCIPALE presta al CONTRENTE l'area chiamata "Marina Haven" per libero uso per un periodo di duecento (200) anni.
2. Il Governo Imperiale Continentale è obbligato a pagare una somma in oro in cambio del territorio dato, pari al peso dell'attuale Sovrano dell'Impero Ayarr, più quello della sua intera famiglia.
3. La Gilda Pirata formerà una commissione entro 1 (uno) mese per viaggiare nel Continente di Ayarr e per misurare il peso del Sovrano, insieme con quello della sua intera famiglia.
4. Diritti e doveri dell'Imperio Ayarr durante la permanenza in Marina Haven:
- È proibito all'Impero Ayarr inviare ogni tipo di Navi da guerra in Marina Haven.
- È proibito all'Impero Ayarr inviare truppe militari regolarmente in Marina Haven.
- L'Impero Ayarr ha il dovere di contribuire per metà agli introiti commerciali di Marina Haven con la Gilda Pirata.
- La Gilda Pirata non si assume alcuna responsabilità per la gestione e per la sicurezza in Marina Haven.
- La Gilda Pirata ha il diritto di intervenire nella gestione di Marina Haven ogniqualvolta lo ritenga opportuno.

Benvenuti a Marina Haven!
« Last Edit: March 21, 2011, 02:38:02 PM by robiolastex »

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #16 on: January 26, 2011, 04:30:14 PM »
La Leggenda del Cristallo di Sangue

La terra di Ayarr è antica quanto l'Universo stesso.
Le persone ci hanno camminato sopra, i regni sono sorti o caduti da tempo immemorabile. Ed essi sono venuti e andati come le stelle che attraversano la sfera celeste di notte in notte.
Grandi ed epici eventi sono stati testimoniati dalla terra di Ayarr. Alcuni di quelli eventi sono accaduti moltissimo tempo fa e sono stati così incredibili da essere raccontati come leggende, miti e favole di cui ci si serve per mettere a letto i bambini.
Alcune di queste leggende sono state dimenticate. Altre divennero libri apocrifi e furono considerati pericolose dalle autorità ufficiali. E ci sono quelle che divennero miti.
Ma ogni leggenda... Ogni mito... Ha sempre un piccolo pezzo di verità in esso. Perché essi sono raccontati dalle persone. E sono per le persone.
Una di queste incredibili storie, tramandata di generazione in generazione nelle province settentrionali di Ayarr, è la Legenda del Cristallo di Sangue. Molto tempo fa, diecimila anni fa, a nord delle Montagne Ghiacciate, il Regno del Sole regnava supremo. Si estese per migliaia di miglia in ogni ditezione, e le persone che ci vissero, erano diretti discendenti del Sole stesso. Potenti erano le persone di questo regno. Potenti e ricche. Avevano stabilito rapporti commerciali con paesi maestosi di tutto il mondo. Questo enorme stato era il più avanzato dei reami nell'Universo, perchè era un dono del Sole, sepolto nelle profondità del terreno.
Questo dono era un cristallo. Un perfetto, magnifico cristallo che aveva il potere di alterare ogni cosa creata dall'uomo, con una forza
ineguagliabile, una resistenza e una vita perenne, una volta messo nell'oggetto creato. Non importa quale oggetto fosse - un'arma, un'armatura o... un cucchiaio. C'era solo un posto in cui questo cristallo poteva essere estratto - le Miniere del Potere, che erano vicine al centro dell'Impero - il Castello del Sole. Perciò le persone dell'Impero del Sole erano quasi divinità. Il loro artigianato era supremo e tutti gli altri Imperi avevano paura e rispettavano loro e le loro abilità divine.
Ma, come succede a tutto ciò che ha un potere illimitato, l'orgoglio iniziò a inghiottire e a corrompere i Figli del Sole. Essi non volevano vivere in pace e salvaguardare gli altri regni minori. Volevano conquistare l'intero Universo e addirittura sfidare il Sole stesso, ci furono alcuni di essi che vollero mantenere quella situazione e usare i grandi cristalli solo per far del bene.
Quello che ne seguì fu la più sanguinosa guerra civile che si sia mai registrata nella storia umana. Generazione dopo generazione, i Figli del Sole continuarono ad uccidersi l'uno con gli aaltri, e, dopo un millennio di brutali massacri, l'ultimo Imperatore del Sole, vedendo come i suoi sudditi continuavano a massacrarsi a vicenda, decise di procedere con la "soluzione finale", che avrebbe dovuto portare alla fine non solo quel conflitto, ma anche ogni altra cosa.
Era in un luminoso giorno di sole, quando le crudeli battaglie alla fine raggiunsero i confini del Castello della Luce.
L'ultimo Imperatore del Sole andò sul balcone, innalzò insieme le mani ai cieli e invitò il Creatore ad aiutarlo:
"Oh, potente Sole! Aiutami nella mia ultima ora a maledire questa terra e tutti i miei sudditi, perchè essi hanno voltato la faccia dal sentiero della tua Luce! In cambio ti offro la mia vita e il mio sangue! Fa' che non ci sia più guerra tra di noi, per noi che non meritiamo più la tua grazia!"
E dopo dette queste parole, si lanciò dal balcone.
Il Sole, vedendo il sacrificio del suo ultimo figlio, esaudì il suo desiderio.
E quando il corpo dell'Imperatore finalmente colpì il suolo... Il mondo iniziò a cambiare.
Il suo sangue, insieme con il sangue di tutti quelli che stavano combattendo, fu assorbito dalla terra e dal Castello, insieme con l'intero territorio dell'Impero, tramutato in una rossa distesa arida. Il Grande Cristallo, macchiato dallo sporco sangue dei suoi maestri, si tramutò in un Cristallo di Sangue. Mantenne le sue abilità, ma, a causa della maledizione, tutte le cose, create con esso, non potevano più essere migliorate e riparate.
Passarono molti anni, e gli ultimi resti dei Figli del Sole, svanirono lentamente.
Fino a che non ci furono più.
Tutta la conoscenza del cristallo fu persa. E nessuno la ricorda.
La maledizione creò le Montagne Ghiacciate, che bloccarono tutti gli accessi all'Impero del Sole.
E il più grande Impero del mondo... cessò di esistere.
Ma ciò che non è mai stato detto in questa storia... O più probabilmente è stato raccontato più silenziosamente... È che il Castello del Sangue e le Miniere del Potere sono ancora intatte. La maledizione le ha preservate, lasciandole così come erano, quando il regno cadde. E stanno aspettando nuovi capi. Oramai già da ottomila anni.
Ma se qualcuno, in qualche modo, riuscirà a conquistare il castello scarlatto, dovrà sapere che il prezzo per il potere illimitato che guadagnerà, sarà molto alto.
Perchè le creature dell'oscurità, bestie folli e uomini dall'anima corrotta stanno ancora abitando quei rossi deserti. La roccaforte del cristallo maledetto non è mai stata destinata ad essere conquistata di nuovo dall'uomo. E se questo accadesse, in qualche modo, tutte le creature che abitano quell'infermo sulla terra risponderanno alla chiamata del castello e combatteranno per esso, al fine di distruggere i suoi conquistatori. Come le onde del mare si infrangono sugli scogli, le forze maledette batteranno sulle mura della roccaforte - ogni onda più potente della precedente. Così continuerà finchè gli infiniti corridoi di cristallo del castello non saranno di nuovo deserti e silenti, aspettando il prossimo che tenterò di impadronirsi del potere divino che essi offrono.
Infinito è il potere del Castello del sangue.
Ma questo potere non può essere comandato da nessuno.

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #17 on: January 27, 2011, 04:16:34 PM »
Terra degli Esuli



Ogni Sovrano ha il diritto di mantenere la sua autorità con qualunque mezzo necessario.
I sovrani dell'Impero Ayarr hanno ovviamente usato questa regola più del necessario.
Un oscuro e vergognoso segreto è seppellito nelle profondità degli Archivi Imperiali. Un segreto che è celato con il sangue di milioni di persone, che, durante tutta la storia, sono state considerate "nemiche della Corona"
Tutto iniziò subito dopo la grande vittoria del Cavaliere Oscuro sulle tribù locali. Centinaia di migliaia di soldati e di civili furono catturati e il nuovo Imperatore dell'Impero Ayarr affrontò un serio problema - cosa farne di loro. Essi si rifiutarono di essere integrati e vivere come gli altri sudditi nello stato nuovamente formato. Perciò il Sovrano avrebbe dovuto ordinare un'esecuzione di massa o mandarli in dei campi dove sarebbero stati condannati al lento, ma certo annientamento. Entrambe le scelte erano ugualmente spiacevoli, ma poi il Primo Ufficiale - Armand Sonoria suggerì un'altra opzione - mandarli nel lontano nord, ben oltre il territorio di Everwhite, e forzarli a costruire un passaggio attraverso le impenetrabili montagne. Avrebbero dovuto essere tutti morti mentre lavoravano nell'inferno delle Montagne Ghiacciate.
Ma non morirono. Almeno - non tutti.
In qualche modo riuscirono a costruire il passaggio e a passare attraverso la barriera che prima era considerata impenetrabile.
E perciò, furono di nuovo un problema per l'Imperatore.
E, di nuovo, seguendo il concilio di Sonoria, egli offrì loro di stare nei deserti innevati e servirlo come... suoi carcerieri.
"Qui, in questo territorio, che verrà chiamato "Terra degli Esuli", costruirete prigioni, dungeon, torri di osservazione e rifugi, e qui, farete la guardia a tutti i nemici della Corona."
Detto ciò, gli esuli iniziarono a costruire una provincia, che, in verità, era una grande prigione.
Una prigione in cui milioni di persone venivano portate, processate, passavano l'intera loro vita e molte di esse venivano giustiziate.
Nessuno è mai scappato da questa provincia. E nessuno ha mai saputo che essa esiste.
Nessuno fino ad ora.
« Last Edit: April 07, 2011, 08:53:46 PM by robiolastex »

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #18 on: February 23, 2011, 10:17:57 PM »
La Terra del Sangue



Le prime cose che una persona vede quando entra nella terra maledetta, sono le nubi oscure.
Scure, pesanti e sospese sotto i cieli, così sono queste nubi, come delle pancie grottesche, pronte a spalancarsi in ogni momento.
I tuoi piedi affondano in un terreno inzuppato. Guardi in basso, e in quel momento, capisci che quella non è umidità.
Quello è sangue.
Recente e caldo sangue, come se fosse drenato da qualcosa che era viva momenti fa. E non è tutto qui. La terra sembra...
Davvero viva, puoi quasi percepire leggeri movimenti che la attraversano, come piccole onde, increspate in tutte le direzioni, senza tregua.
Il Castello del Cristallo di Sangue - il centro di questo oscuro potere - può essere visto da ogni punto di questa provincia, non importa quanto lontana sia la tua direzione.
Si erige alto e massiccio.
Più grande di Imperial City.
Le sue mura esterne, lungo la cittadella centrale, sono costruite con cristalli affilati, che ardono di rosso. Se ti avvicini a questa fortezza incredibile, potresti pensare che i cristalli siano... cresciuto, invece di essere come la forma di una mano umana. Poi ci sono le torri... Molte torri, che vengono fuori dalle interiora della Fortezza maledetta, molte di esse sono molto inclinate, perciò è impossibile per loro rimanere stabili, ma esse lo sono ancora. Come alcune massicce punte, quelle torri penetrano le nubi... O, probabilmente sono esse le creatrici di tutte le nubi, usando l'infinita energia della maledizione, che avvolge l'intera terra.
Molto più a sud, la Base d'Avanguardia Offensiva, prima e ultima linea di difesa del Castello del Sangue, si erige silente e deserta, con le piogge di sangue che defluiscono verso il basso attraverso le sue palizzate fortificate. Ma tu sai che L'Avanguardia è tutt'altro che deserta. Tu non sai come, ma lo sai.  Semplicemente lo sai.
Poi ci sono le Cave del potere, in cui il Grande Cristallo di Sangue può essere estratto. Le loro profondità, i loro pozzi senza fondo e le caverne sono aperte solo a coloro che controllano il Castello del Sangue.
Per tutto il tempo in cui il castello può essere controllato...
Questa terra dovrebbe essere completamente senza vita, dovrebbe... in realtà, essa è molto viva. Molto più di quanto desidereresti credere.
Puoi percepire la sua forza vitale dappertutto. Ma essa ha un origine ignota. Essa non è creata dalla Luce.
Si muove un cespuglio. Vedi degli un flash di occhi rossi per un momento. Poi di nuovo il silenzio.
Uno stridio, solo il Padre sa di quale uccello, ti si raggelano le ossa.
Un ruggito bestiale e infernale ti avverte che qui non sei il benvenuto.
Nessuno lo è.
Questa terra non vuole nuovi padroni. Grandi, demoniache forze si trovano all'interno le sue interiora. Ma se volessi questa forza, la dovresti pagare con il prezzo più alto.
E guai a coloro che non se ne rendono conto.

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #19 on: March 20, 2011, 03:03:47 PM »
Santuario del Sole



“Il Sole porta calore. Scaccia via il freddo. Perciò possiamo svegliarci e continuare a vivere.”
Nei culti degli antichi, era il Sole che aveva creato ogni cosa. I primi uomini che vennero in questa terra, furono creati dal Sole e guidarono i suoi raggi sulle loro strade verso la terra. E gli uomini furono grati e felici, perchè stavano portando la Luce del Sole dentro i loro corpi.
E, per qualche tempo, tutto andò bene.
Ma, dopo un millennio, gli uomini iniziarono a considerarsi più grandi e potenti del Sole.
Dimenticarono le loro origini e voltarono la faccia dalla Luce. Avevano persino sfidato il Sole per la supremazia definitiva sull'Universo.
Il dolore entrò nell'anima del Portatore della Luce.
Insultato e svergognato, il Sole se ne andò lontano dalla terra, a piangere sul tradimento dei suoi Figli.
Senza i caldi raggi del Sole, un freddo gelido discese sulle abitazioni degli uomini.
Sul suolo non crescevano più piante.
Gli uccelli e gli animali morirono di fame.
La terra fu ricoperta da neve e ghiacci perenni.
Grandi sofferenze sceserò su gli uomini.
Molti morirono, prima di comprendere i propri errori.
Templi, altari e pilastri iniziarono ad erigersi in tutta la terra degli Uomini. In quei posti i Figli del Sole chiesero al loro maestro di ritornare e di dare ancora la sua Luce.
Passò un altro millennio, ma il Portatore della Luce non si convinse.
E, nonostante tutti i posti sacri, che servivano a concentrare le preghiere degli uomini... Il Freddo gelido rimase.
Finchè non scomparve anche l'ultimo Figlio del Sole.

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #20 on: March 20, 2011, 08:34:49 PM »
L'ordine 7 è in arrivo.

Le Paludi Piovose



Nel cuore occidentale di Karaganda, dove neanche i cittadini nativi di questa terra osano metterci piede, si trovano le Paludi Piovose. La pioggia qui non cessa mai del tutto. È come se qualcuno... o qualcosa... fosse diventato molto arrabbiato tanto tempo fa e avesse deciso di colpire questo posto con furiose tempeste e temporali. Il Fiume Oscuro, che divide la Palude in due metà, è costantemente in straripamento, creando delle vaste e impassibili distese di acqua stagnante. Alcune di queste paludi sono fredde e oscure, i raggi del sole non diffondono mai la loro luce su di esse. Ma se i raggi le illuminassero, rivelerebbero cose che non vorremmo vedere neanche nei nostri incubi più spaventosi.
Il suolo è composto quasi interamente da argilla. La città e il Castello della provincia sono costruite d'argilla. Nella parte occidentale la giungla ha quasi completamente occupato tutta la Città d'Argilla. Degli esseri si celano nelle strade e dietro i muri delle case. Esseri di cui nessuno conosce niente. E se qualcuno realmente conosce qualcosa, non lo ammetterà mai. Perchè quelle creature sono troppo orribili per essere reali.
Nella parte occidentale, come un fioco idolo, che osserva silente la mistica terra del male, si erige il castello di argilla. Le sue mura sono molto antiche, crepate e rovinate. La sua una volta possente cittadella è spaccata in due metà, come se fosse stata colpita con un martello da un gigante molto tempo fa.
Le tenebre vagano attraverso le ampie strade, ricoperte dai cespugli.
Quando arriva la notte, queste tenebre si trasformano. E la cosa in cui si stanno trasformando, può far urlare in preda al terrore persino il più coraggioso guerriero.
E la pioggia continua a riversarsi.
Senza riuscire a lavare via la corruzione, che soffoca questa antica terra.
« Last Edit: April 02, 2011, 01:50:05 PM by robiolastex »

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #21 on: March 21, 2011, 02:36:03 PM »
Paradiso Verdeggiante



“Padre, è una cosa di una bellezza soprannaturale!”, disse Alamarin - il capitano della prima nave imperiale che sbarcò sulla costa di questa provincia - gridando. In seguito volle essere investito dell'onore di chiamare questa provincia “Il Paradiso Verdeggiante”, dal Sovrano stesso dell'Impero Ayarr. Dopo la prima ondata di colonizzatori che si stabilirono vicino la costa del mare, le navi, con i carichi pieni di tesori, risorse e spezie, navigando verso il continente. iniziarono a ritornare indietro. Ma non passò molto tempo prima che l'Imperatore, sotto la pressione dei suoi consiglieri, ordinasse di iniziare la completa colonizzazione di quelle terre, situate a ovest della Montagna Senza Fine.
Migliaia di nuove persone, cercatori di tesori e di avventure, sostenuti dalla forza della marina imperiale, iniziarono a conquistare questo nuovo mondo, senza mai considerare le conseguenze che una tale sconsiderata spedizione avrebbe potuto causare.
E le conseguenze - che presero la forma degli abitanti locali estremamente selvaggi e brutali, che non desideravano rinunciare alle loro terre sacre a beneficio degli invasori - caddero presto sulle teste dei colonizzatori, come anche sulle teste di quelli che li avevano mandati a conquistare questa terra in nome dell'Impero Ayarr.
Innumerevoli orde di cannibali, accompagnati da umanoidi persino più terrificanti e ragni giganti, uscirono fuori dalla fitta foresta e ci volle solo una notte per sconfiggere e occupare tutte le città, gli avamposti e le installazioni militari dei colonizzatori.
Ma quello fu il più piccolo dei problemi per i colonizzatori.
Quelli di essi che non furono fortunati a cadere in battaglia, furono presi sulla spiaggia a vedere per l'ultima volta le loro navi, prima di essere portati nelle profondità della giungla, per essere usati come vittime sacrificali rituali da offrire al vero capo del Paradiso Verdeggiante.
E chi è questo capo, solo chi gli sarà di fronte lo saprà. E se riuscirà a sopravvivere, allora lo sapremo anche noi.
« Last Edit: April 02, 2011, 01:43:10 PM by robiolastex »

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #22 on: March 28, 2011, 09:30:10 PM »
Margine della Terra



Mia cara moglie,

Sono passati diciotto mesi dall'ultima volta che ho visto te e i miei figli.
Spero che questa lettera ti trovi in buona salute. Spero anche che l'Ammigliarato ti stia dando regolarmente il mio stipendio tutti i mesi.
Se tutto va bene, allora dovresti avere abbastanza denaro da parte, perciò potrai traslocare in quella casa nella Strada Blu, che hai sempre desiderato comprare.
Tre mesi fa, quell'antico scrigno della “Luce”, di cui mi sto servendo, finalmente ha raggiunto le maledette coste occidentali di quest'isola, che il nostromo, quel vecchio ubriaco, ha appropriatamente chiamato “Il Margine della Terra”. Si è rivelato molto più grande dell'istmo descritto da quei buoni a nulla dei geografi. Perdonami il duro linguaggio, mia cara.
Abbiamo perso il “Vento” e la “Fede” in una particolare pericolosa tempesta marina. Molti dei miei amici sono morti. Spero che essi stiano in un posto migliore ora e che quello che noi stiamo facendo, ripaghi la morte di quei buoni ed onesti uomini di mare.
È con grande orgoglio che ti informo, mia cara moglie, che il tuo marito è stato nominato assistente direttore del Villaggio Lontano, la nostra nuova casa qui. Non è molto come villaggio: ha una strada con angusti vicoletti su entrambi i lati. Almeno è un inizio. Il mare è pieno di pesci, e le giungle a sud sono piene di acqua, legna e animali da caccia per sostentare la nostra piccola comunità.
Padre Verono è riuscito finalmente ad ottenere il permesso dal governatore, il mio amato capitano, per iniziare a costruire un Tempio della Luce nel villaggio, e sono già due settimane che stiamo arrancando ogni giorno, perciò la cosa rattoppata ora può essere finalmente eretta.
Però Alcune persone sono nervose, perchè agghiacchianti suoni e ruggiti, provenienti da bestie sconosciute e può essere ascoltato ogni genere di leggenda sulla giungle, ma cosa può fare un uomo? Noi siamo esseri dotati di una mente semplice, codardi e superstiziosi, che stiamo vivendo molto molto lontano da ogni tipo di civilizzazione.
Spero che riusciremo a costruire il villaggio come pianificato e spero che i nuovi coloni arrivino presto, così potrò chiedere al mio capitano il permesso di tornare a Bunar. Da te.
Stammi bene, mio amore. E prega per me.

L'eternamente tuo: Grosan

P.S. Se colgo ancora quel tipo senza barba che lavora nel panificio a farti delle avance, sgozzerò la sua gola da pollo. Perciò sii sicura di dirglielo.

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #23 on: March 30, 2011, 08:50:17 PM »
Sabbie Antiche




Frammenti selezionati dalle traduzioni dei totem e dei pittogrammi, trovati dalla Seconda Spedizione Geografica Imperiale nei territori settentrionali della Karaganda Occidentale, datata anno 1001 dalla Riunione:


Milioni e milioni di anni fa, c'erano solo il mare e la terra.
E, per qualche tempo, andò bene.
Passarono milioni e milioni di anni e il mare si innamorò della terra.
Finalmente i due decisero di sposarsi e dal loro matrimonio nacque la Grande Tartaruga.
Era onnipotente e immortale. E la sue corazza era più dura delle roccie più dure, situate nella parte orientale. Allora, il cielo e la terra ordinarono alla Grande Tartaruga di creare alberi, animali e uomini, perciò essa divenne la loro Sovrana. Iniziò il suo lavoro, e i primi alberi, i primi animali e i primi uomini che creò, erano saggi, capaci di parlare con tutti gli altri, e vivecano insieme in una perfetta armonia.
Passarono migliaia e migliaia di anni e tutto andò bene. le creature della Tartaruga riuscirono a costruire meravigliose città e riuscirono a controllare gli elementi della natura. Nella parte più centrale della loro terra costruirono un tempio impressionante per la loro dea, nel quale ogni giorno si riunivano per ringraziarla di tutto quello che aveva creato.
Non siamo a conoscenza del come questa grande civiltà fu cancellata dalla faccia della terra. Sono stati trovati dei simboli frammentati che alludono all' “invidia”, all' “orgoglio” e all' “avarizia”, ma quel che è certo, è che, ad un certo punto, la Tartaruga chiese a suo padre, il Mare, di sommergere tutto con le sue profonde acque, e chiese a sua madre, la Terra, di punire gli animali, gli alberi e gli uomini per la loro insolenza. Gli alberi furono privati delle loro radici e non potettero più camminare. Gli animali furono privati della loro ragione, perciò essi diventarono bestie selvaggie. E gli uomini furono privati della loro cultura e abitarono caverne, foreste e terre aride.
Solo il Tempio della tartaruga rimase illeso, per ricordare la perdita della grandezza delle creazioni divine.
« Last Edit: March 30, 2011, 08:54:14 PM by robiolastex »

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #24 on: April 01, 2011, 03:32:33 PM »
Campi Minacciosi



‘Vada, Mio Signore’, gridò il Capitano sulla sua spalla, mentre sfoderava la sua spada, facendo segno ai suoi uomini di disporsi lungo il corridoio. ‘Non so per quanto tempo riusciremo a tenerli a bada, ma faremo di tutto per darvi qualche minuto in più!’
Lord Verix, procuratore imperiale nella provincia e amministratore del Castello della Solitudine, era ancora fermo, guardando i soldati con il vuoto negli occhi. Il Capitano delle sue guardie personali aprì bocca per sollecitarlo ancora ad andare, ma allo stesso tempo un terribile ruggito inumano fece tremare le fondamenta dell'intero Castello. Le facce dei soldati, dei servitori e dgli scudieri diventarono pallide dal terrore.
Le bestie stavano arrivando.
‘Per l'amor di Dio, andiamo!’, ripetè nervosamente il Capitano, guardando il suo sovrano diritto negli occhi.
Il nobile fece un cenno di congedo alle sue fedeli guardie, poi si voltò e scappò.
Passò attraverso diversi corridoi, e ruppe quasi una porta di uscita che lo separava dal cortile... Solo per vedere che i cavalli se n'erano andati.
Un ruggito minaccioso uscì fuori da qualche parte dal suo lato destro e la sua guardia si girò in quella direzione, ma, nello stesso momento, capì che le sue reazioni erano troppo lente, comparate a quelle dei mostri che stavano invadendo la roccaforte.
Una mano gigante piena di noduli lo colpì duramente in testa sotto l'orecchio, vide le stelle scintillare davanti agli occhi, poi l'oscurità. Verix perse immediatamente conoscenza e cadde al suolo silenziosamente.
La prima cosa che sentì, quando si svegliò, fu la mancanza dei suoi vestiti, qualcuno stava mantenendo la sua gamba con forza, e la sua schiena era trascinata lungo la umida e non molto liscia superficie di una pietra. In un secondo momento sentì il dolore e iniziò a gridare fragorosamente.
La caverna era stretta, fetida e poco illuminata, ma dopo qualche momento, quando il velo dell'agonia si sollevò un po' dai suoi occhi, riuscì ad intravedere la sagoma di chi lo stava trascinando. Vestito solo di una fascia, la figura era alta almeno due metri e mezzo, le sue massicce e forti gambe stavano facendo ampi e veloci passi, e la schiena di questo abominio era così grande che avrebbe potuto trasportare come minimo due carri di persone su di essa. La sua mano destra teneva la caviglia del lord, e la sinistra impugnava una gigantesca doppia ascia da guerra.
La creatura si fermò improvvisamente e si voltò verso il suo prigioniero.
Verox guardò la sua faccia e iniziò a urlare di nuovo.
Questa volta però, in preda al terrore.
« Last Edit: April 01, 2011, 09:08:22 PM by robiolastex »

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #25 on: April 01, 2011, 03:45:31 PM »
Molto presto verranno implementate delle province nelle quali si potrà combattere in squadra con altri eroi.

Queste province saranno adibite SOLO al combattimento in squadra.

Vi presentiamo in esclusiva le immagini di due di esse:


Le Tombe Congelate



Qui gli eroi affronteranno gli spiriti di tutti gli imperatori trapassati dell'Impero Ayarr, guadagnando gloria e dimostrando di essere dei veri guerrieri.

La Valle Occulta



Che la Leggendaria Caccia abbia inizio! Potenti bestie stanno aspettando chi sarà abbastanza coraggioso da mettere piede in questa savana maledetta! Sarai il cacciatore? O sarai la preda?

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #26 on: April 01, 2011, 03:48:37 PM »
Il 4 Aprile 2011, I seguenti cambiamenti verranno implementati in Imperial Hero:
 1. Una nuova e migliore “bambola” dell’eroe (gli slot del menù eroe dove si mette l’equipaggiamento)
 - Tempo di caricamento più veloce;
 - La quantità massima di mercenari che possono essere assunti sarà aumentata fino a 12. La regole per il massimo di mercenari che      possono essere comandati in battaglia, rimarrà comunque dipendente dal livello dell’abilità “Capitano Mercenario”.
 -Una seconda “bambola” dell’eroe verrà implementata, tutti i set e gli attrezzi di creazione, andranno su di essa, ma i bonus del set di creazione non verranno applicati in battaglia.
 3. La nuova “bambola” dell’eroe, permetterà un controllo totale su tutte le sue abilità attive e su quelle dei suoi mercenari, potrai attivarle premendo prima sull’avatar e poi sulle stesse abilità.
 4. Due nuove storyline ordine 6 , che interesseranno le province della Terra del Sangue e del Santuario del Sole, saranno implementate.

Il 6 Aprile 2011, le estremità occidentali dell’Isola Karaganda saranno aperte per ricevere gli eroi che desiderano salire all’Ordine 7! Cinque nuove province, sia per il basso Ordine 7 che per l’alto (cioè 60-64 e 65-69), aspetteranno l’arrivo dei valorosi eroi!

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #27 on: April 05, 2011, 09:07:34 PM »
L'ESCLUSIVA DI ALCUNI DEI MOSTRI E DEGLI UMANOIDI DELL'ORDINE 7!

Ecco le nuove esclusive immagini dei mostri e umanoidi dell'ordine 7!
Stiamo pubblicando queste foto senza alcuna cura nell'edizione e vi avvisiamo che alcune di esse non sono adatte per bambini o deboli di cuore.


Alligatore Gigante


Cannibale Arciere


Cannibale


Criptide


Scorpione Gigante


Tarantola Gigante


Umanoide-Bestia
« Last Edit: April 06, 2011, 02:05:33 PM by robiolastex »

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #28 on: June 02, 2011, 11:42:32 AM »
1. Giovedì, 2 Giugno 2011 verrà implementato un bilanciamento delle maggiori abilità, e verranno aggiunte anche altre abilità.
    Le descrizioni delle nuove abilità verranno a breve scritte in questo topic e verranno tradotte il prima possibile anche nel gioco.

2. Dopo l'aggiornamento, tutti i giocatori riceveranno la possibilità di ridistribuire le abilità gratis.

3. Una nuova abilità, chiamata "Capitano Guardia Cittadina" verrà implementata. Ogni livello di questa abilità, permetterà ad un Gruppo di  
 Guardie Cittadine in più di essere assegrate ad un eroe, anche se esso non ha il grado di Comandante del Castello. L'eroe può essere il      
 Comandante delle Guardie Cittadine solo in un castello.
 L'assegnazione di un Gruppo di Guardie Cittadine può essere effettuata dal Leader della Gilda, dal Primo Ufficiale o dal Comandante del  
 Castello.

Offline robiolastex

  • Global Moderator
  • *
  • Posts: 400
  • Karma: +50/-36
    • View Profile
Re: Annunci
« Reply #29 on: June 02, 2011, 01:00:59 PM »
Descrizione delle abilità che verranno implementate il 2 Giugno 2011:

Abilità per tutte le classi

Creatore

Ogni livello aumenta la possibilità di creare eccezionale, raro, leggendario ed epico, così come aumenta la possibilità di effettuare colpi critici durante la lavorazione di materiali grezzi.

Esploratore

Ogni livello aumenta la possibilità di estrarre risorse.

Saccheggiatore

Aumenta la quantità di oro e oggetti caduti.

Temerario

Aumenta la possibilità di scegliere il nemico più potente per attaccare durante una battaglia.

Tempra

Diminuisce la perdita di durabilità di una certa %, quando l'eroe viene sconfitto in battaglia.


Abilità per il Guerriero Furioso

Frenesia da Battaglia

Dopo aver eseguito un colpo con successo, il danno del colpo successivo aumenta di una certa %. L'armatura dell'eroe diminuisce della stessa %. dopo un colpo non andato a segno, l'incremento si interrompe.

Taglio profondo

Il Guerriero Furioso crea un'aura di odio attorno al suo corpo, che diminuisce l'armatura del suo avversario di una certa %.

Furia Devastante

Con le abilità Carica Furiosa e Vento Devastante al massimo livello, il danno del colpo è notevolmente aumentato da una certa %.


Abilità per il Guardiano

Superguardia

Se l'eroe effettua un blocco, la sua armatura aumenterà nel prossimo turno di una certa percentuale. Il danno dell'eroe diminuirà della stessa %. Dopo che un colpo non viene bloccato, l'incremento si interrompe.

Pelledura

Permette al Guardiano di concentrarsi e di rendere più dura la sua pelle, rendendola come il granito e aumentando la sua armatura di una certa %.

Inciampare

Da la possibilità di far inciampare il nemico, che infliggerà solo metà del suo danno nel round successivo.

Terremoto

Il Guardiano ha la possibilità di tramortire tutti gli avversari che stanno combattendo con lui. Gli avversari saltano un round se la scossa ha successo.


Abilità per il Mistico Oscuro

Prisma Oscuro

Assorbe parte delle benedizioni di un Mistico della Luce avversario e le usa sui membri della propria squadra. La massima quantità di mana che può essere utilizzata per questa abilità, è 900 per battaglia.

Vento Devastante Mistico

Permette al Mistico di colpire più di un nemico a turno. Il Vento Devastante viene effettuato solo se ci sono più di 2 avversari, dopo il primo colpo. Infligge il 40% del danno dell'arma. Funziona solo con i bastoni.

Forza Riflessa

Riflette una certa % del danno inflitto indietro all'attaccante. Il bersaglio viene scelto all'inizio della battaglia e non può essere cambiato.

Abilità per il Mistico della Luce

Prisma Lucente

Riflette una parte delle maledizioni di un Mistico Oscuro avversario. La massima quantità di Mana che può essre utilizzata per questa abilità è 900 per battaglia.

Vento Devastante Mistico

Permette al Mistico di colpire più di un nemico a turno. Il Vento Devastante viene effettuato solo se ci sono più di 2 avversari, dopo il
primo colpo. Infligge il 40% del danno dell'arma. Funziona solo con i bastoni.

Resurrezione

Ogni livello dell'abilità da la possibilità di risuscitare uno o più mercenari morti (non eroi) durante la battaglia.
 - I mercenari risuscitati avranno il 10% della loro Salute e del loro Mana iniziale.
 - Più di un mercenario può essere risuscitato per Round, se l'abilità ha successo.

Abilità per il Cacciatore Oscuro

Corda Elastica

Aumenta il danno degli ultimi tre colpi di raggio di un ranger con equipaggiato archi o balestre di una certa %.

Mira Continua

Aumenta la possibilità di effettuare un colpo critico con i Giavellotti o con i Coltelli da Lancio, ma diminuisce il loro Raggio.

Invisibilità

Da la possibilità di non essere scelto dai tuoi avversari per un attacco. Se il tuo eroe è l'ultimo rimasto in vita è l'abilità si attiva con successo, gli avversari saltano un Round.


Abilità per il Cacciatore di Spiriti

Giavellottiere Veterano

Aumenta la quantità di round in cui i Giavellotti infliggono danno completo.

Mira Continua

Aumenta la possibilità di effettuare un colpo critico con i Giavellotti o con i Coltelli da Lancio, ma diminuisce il loro Raggio.

Invisibilità

Da la possibilità di non essere scelto dai tuoi avversari per un attacco. Se il tuo eroe è l'ultimo rimasto in vita è l'abilità si attiva con successo, gli avversari saltano un Round.
« Last Edit: June 03, 2011, 05:30:54 PM by robiolastex »